Redazione

Redazione

Redazione

Giovedì, 29 Giugno 2023 06:56

Rosa Borredá

Spain

 

My work is born from an excessive passion for collecting. I love to compile systematically objects and curiosities and the process of selecting, storing and transforming them becomes a real obsession until they are worshiped as unique pieces.

All the objects have had an owner and a story before I use and transform them. I feel a strong passion for all the ancient.

My goal is to raise those found objects to another category and perpetuate them through time, combining the knowledge and experimenting with the materials.

I wish to embellish even the most insignificant fragments, creating something new and being able to transmit the feelings about them without losing its essence in order to perpetuate their lives.

 

 

 

Novilunium - 2013
Strata of my memory. Inspired by nature The different layers refer to each and every one of the details that make up my life, my pass
Cathedral - 2015
Attraction to large buildings throughout history. Lover of the Middle Ages and specifically of Gothic cathedrals. In continuous search
Summer solstice - 2015
The piece represents the magical night of San Juan. It has a pagan and ancestral origin. Ritual where fire drives away evil spirit
We are memories We are bones, we are memories -2018
White as bones. Considered the color of purity, perfection and peace. Small showcase...
Athens Gold and ivory for the goddess Athena Parthenos - 2019
Ruins that in spite of the continuous transformations throughout the centuries....
Niké - 2021
A victorious, majestic Goddess, despite being represented as a small winged sculpture in the hands of a superior God, symbolizes triumph....
Walk by the sea I - 2023
I take as a reference the painting Paseo a las orillas del mar by Sorolla. My childhood. It is a robust, compact necklace..
Walk by the sea II - 2023
My present moment, whose walks by the sea would be my moments of healing and inspiration, as well as my main source of collect
Walk by the sea III - 2023
My neighbourhood, Cabanyal/Canyamelar, linked to the sea, an old fishermen's neighbourhood, now a fashionable neighbourhood.
Sabato, 24 Giugno 2023 05:08

About Fucina Orafa

Italia

 

About è: saperi manuali e cultura tra oreficeria artigianale, design, arte condivisione di idee ed imprenditorialità nel segno della sostenibilità.

About in pochi anni è diventato un riferimento professionale.

About è un luogo di lavoro, di scambio e di contaminazione tra le arti con un'impronta internazionale. Dialogare con il resto del mondo, portare da noi maestri orafi e nuove competenze, utili per affrontare il mondo del gioiello, è un nostro costante obbiettivo.

About è incontrarsi, scambiare idee, un luogo dove contaminare e contaminarsi nell’ accezione più positiva che questa parola può avere.

 

 

 

un antico opificio diventa il primo coworking orafo di Milano
Postazioni in affitto, per orafi, designer e artisti del gioiello
workshop di electroforming, dal 2018 in Italia
Patine, con Judy Mc Caig
Lunedì, 19 Giugno 2023 14:42

Mari Ishikawa

Giappone

 

The world we see is only a part of the entire reality which is composed of many worlds existing simultaneously, side by side.

Mari Ishikawa sees a parallel world through her everyday life and visualizes them as jewelry, giving us the opportunity to recognize the many moments we miss.

"If you don't try to see it, you won't see it; it's only when you try that you begin to see it.”

 

 

 

 

Watter
Neckpiece - 2023 | 530/90/35mm | Silver925, Aquamarine, Silk
Watter
Brooch - 2023 | 70/55/30mm | Silver925, Aquamarine, Silk
Watter
Neckpiece - 2023 | 530/80/25mm | Silver925, Aquamarine, Silk
Rebirth
Neckpiece - 2018 | 600/90/30mm | Silver925, Silk
Rebirth
Brooch - 2015 | 100/65/35mm | Silver925, Tahiti pearl, Silk
Rebirth
Red Brooch - 2020 | 60/65/25mm | Silver925, Silk
Rebirth
Brooch - 2019 | 70/60/15mm | Silver925 gold plated, Silver925, Moonstone, Silk
(Un)Locked
Neckpiece - 2021 | 520/30/15mm | 510/30/15mm | 470/30/15mm | silver925, brass, garnets, silk, japanese lacquer
Borrowed Scenery
Neckpiece - 2021 | 480/75/10mm - silver925, aluminum, lemon quartz, silk, kimono | Wall object - 2021 | 420/270/15mm - Kimono paper, metal flame
From Far East
Neckpiece - 2021 | 500/120/30mm - pearls, silk, hemp string | Neckpiece from “easter island” | 430/50/15mm - sea shells, fishing line
Lunedì, 19 Giugno 2023 13:50

Babette Von Dohnanyi

Germany

 

To design jewellery means a never ending fascination.

To find new forms for the combination of color and material, to invent at the same time elegant and yet provocative solutions, is the great challenge in this process.

To achieve an optimal technical solution for this aesthetic aim in each individual piece I consider therefore as the core of my work.

 

 

 

 

Petalum - 2023
Brooch | Ag 925 black plated, smokecrystall, rockcrystall rutilneedles, stainless steal
Amber - 2023
Brooch | Ag 925, amber, pigment, stainless steal
Hello - 2023
Brooch | Ag 925 blackplated, thermalglas, malachite, steinless steal
Livery - 2023
Necklace | Ag 925 blackplated, tigereye, smokecrystall bicolor, labradorite
Adamo - 2022
Necklace | Ag 925 black plated
Dreams in Sky - 2022
Brooch | Ag 925, thermalglas, snowagath, pigment, stainless steal
Materials - 2022
Brooch | Ag 925 black plated, smokecrystall, rockcrystall rutilneedles, stainless steal
Flow - 2023
Earrings | Ag 925 black plated
Wave - 2022
Earrings | Ag 925, malachite
Pattern
Collana | argento, ruthenium | AGC-ACJ Connections 2019
Medici II
Spilla | argento ossidato, radice di giaggiolo, seta | Gioielli in Fermento 2020
Venerdì, 09 Giugno 2023 08:43

Anatomia delle decisioni

Dal 23/06/2023 al 25/07/2023 presso la "Beita – Casa dell’arte e della città" a Gerusalemme in Israele si terrà la mostra di gioielleria contemporanea l'Anatomia delle decisioni, ideata e curata dal nostro socio Ariel Lavian.

 

Lavian dice: "Questa mostra si addentra nelle complesse – così come profondamente personali – relazioni fra gli individui e i loro corpi, enfatizzando il diritto fondamentale all’autonomia e auto-determinazione delle scelte fatte al riguardo.

Questo principio riconosce che ogni persona ha il diritto di prendere decisioni sul proprio corpo senza interferenze o giudizi esterni. Ciò include, ma non si limita a, salute riproduttiva, procedure mediche, apparenza fisica, e scelte di vita."

 

per approfondire il testo vedi Comunicato Stampa in basso

 

Artisti in esposizione:

Yiota Vogli
Selina yang
Saskia Tosaint
Nicole Deuster
Madalina Spiridon
Ho Oi Ying Valerie
Dimitra Trikka
Dian Chen
Chu Winnie Cheung
Adi Harush

 

Studenti in esposizione:


Hazel Henderson
Sam Hey
Lyra Geddes
Joseph ONeill
Sarah Reid
Finlay McLeod
Connie Dickie

Venerdì, 19 Maggio 2023 07:42

Ornella Pandolfi

Italia

 

Di formazione ceramista, diplomata a Faenza nel 2004, la passione per il dettaglio prosegue nello studio del gioiello, come miniatura dalle possibilità infinite.
La mia ricerca personale quotidiana, con l’ascolto dell’intuizione, mi porta verso l’osservazione della natura, intesa anche come connessione con l’Universo, come fonte di espansione e felicità.
L’ispirazione arriva in apparenza improvvisa, ma nasce da impressioni sedimentate. Esploro il significato del gioiello come design che trasformando la materia, possa portare serenità, arte e renderci partecipi della bellezza.
Il gioiello è un elemento che ha la caratteristica particolare di creare un dialogo emozionale con chi lo indossa ed esprimere un po’ della sua verità personale.
Il mio lavoro interamente fatto a mano è il risultato di tecniche antiche come fusione a cera persa e al banchetto con un intenso lavoro di modellazione e micro scultura.
I metalli sono l’argento e il bronzo con pietre naturali scelte una per una, per la loro unicità, bellezza e sentimento che trasmettono, che seleziono da tutto il mondo favorendo piccole imprese familiari.
Uso anche altri materiali come legno, micro stoffe lavorati al mio telaio manuale, ceramica e porcellana, sempre foggiati e decorati da me. Realizzo pezzi unici data la completa artigianalità del mio lavoro.

 

pendente
Argento 925, Pietra, Granato rosso
Martedì, 25 Aprile 2023 07:38

Melting Point València

Dal 27 al 30 aprile a Valencia in Spagna si terrà Melting Point València, il 6° Incontro Internazionale del Gioiello Contemporaneo.

Valencia, "melting point/punto di fusione" del gioiello contemporaneo e di design in Spagna.

Melting Point Valencia è una tappa obbligata per la gioielleria contemporanea in Europa.

● La sesta edizione biennale di Melting Point Valencia si svolgerà dal 27 al 30 aprile 2023. Ha una sezione ufficiale e una sezione Off che insieme riuniscono più di 40 mostre di autori di diversi paesi e comprendono conferenze, workshop, performance, incontri con professionisti e altre attività

● L'intero programma di Melting Point Valencia si trova sul sito web dove è descritto un "percorso" studiato per poter visitare tutti gli spazi espositivi e incontrare tutti i protagonisti.

Aprile 2023.
Il Dipartimento di Gioielleria della Scuola di Design di Valencia (EASD Valencia) e l'Associazione Culturale della Scuola di Design di Valencia organizzano, insieme ad altre istituzioni ed enti collaboratori, la 6a edizione di Melting Point Valencia, un incontro internazionale sul gioiello contemporaneo e di design che è diventato un appuntamento irrinunciabile per professionisti e appassionati. Concepito come alternativa al concetto fieristico, Melting Point Valencia rivendica il suo carattere culturale, educativo, pubblico e senza scopo di lucro.

Melting Point Valencia. L'incontro internazionale di gioielli contemporanei occuperà, dal 27 al 30 aprile 2023, spazi significativi della città di Valencia come il Museo Nazionale della Ceramica e Artes Sumtuarias González Martí, il Centre del Carme Cultura Contemporània (CCCC), il Centro dell'Artigianato della Comunità Valenciana, Los Banys de l'Almirall, l'October Center for Contemporary Culture (October CCC) e la sede Velluters dell'EASD Valencia, oltre a gallerie e professionisti e artisti locali come Fabrika12, Taller de Fuencisla Francés , Pepe March Workshop, CLC Arte Gallery o Espai Modotti, tra gli altri, sempre all'interno dello spazio urbano di Ciutat Vella. Gli interventi, che si terranno venerdì 28 e sabato 29 aprile, saranno tenuti da Liesbeth den Besten (Olanda), Jun Won Jung (Corea del Sud), Pilar Garrigosa e Mar Juan Tortosa (Spagna), Wolfgang Lösche (Germania), Felieke Van der Leest (Norvegia), Andreas Gut (Germania), Iris Eichenberg (Germania) e Jimena Ríos (Argentina).

curatori dell'evento:

· Ángela Bermúdez Pohlmann. Section Off.
· Antonio Sánchez García. management
· Heidi Schechinger. Official Section

 

AGC partecipa alla manifestazione con la mostra Gioiello Devozionale / Pensieri Preziosi 17 che sarà esposta presso Los Banys de l'Almirall / Museo Baños del Almirante

 

 

Venerdì, 07 Aprile 2023 09:05

#Tarot

Dal 15 Aprile al 27 Maggio 2023 è in programma presso la Galerie LA Joaillerie par Mazlo a Parigi in Francia la mostra di gioielli contemporanei #Tarot a cura di Céline Robin.

#Tarot /Tarocchi: questo il titolo sfida scelto dalla galleria LA joaillerie par Mazlo per la sua prossima mostra collettiva in due sessioni, la cui prima parte si aprirà appunto il 15 aprile, 2023.

Un modo per racchiudere in una formula lapidaria questo consistente fenomeno di appropriazione di questa fonte secolare di immagini e simboli da parte degli artisti e più in generale della cultura popolare, nondimeno oggi attraverso i social network.
In passato, Dali, Niki de Saint Phalle, Brauner, Breton, Ernst, Masson hanno già attinto alla fonte dei Tarocchi per far parlare questo “io”, evocato da Italo Calvino nel suo Castello dei destini incrociati allorchè scrive: "... Ci è sembrato che con questa carta volesse dire ‘io’ e che si stesse preparando a raccontarci la sua storia." Ancora oggi, molti pittori, artisti visivi, designer e architetti seguono questo prestigioso retaggio.

Combinando gioielleria contemporanea e progetto, #Tarot è una mostra interdisciplinare articolata attorno ai Tarocchi appositamente disegnati dall’autore orafo Robert Mazlo, per portare alla luce la geometria nascosta di queste immagini.
La presentazione di questo lavoro grafico, che avrà luogo a settembre, è preceduto dalla presentazione della sua serie di gioielli basata sui 22 arcani maggiori: "Usati tradizionalmente come strumento di predizione del futuro, i Tarocchi hanno avuto origine in Oriente, da dove furono importati dai Crociati durante il Medioevo. Sono stati gli artisti del Rinascimento italiano che per primi ne hanno fissato l'immaginario per come lo conosciamo oggi. Da allora, queste figure enigmatiche hanno colonizzato la nostra immaginazione. Il formato nomade della carta, un medium popolare per eccellenza, ha largamente contribuito alla loro diffusione iconografica che continua a pervadere la produzione artistica contemporanea. “È questo il Grand Imagier che ho voluto omaggiare in questo corpo di 22 "sculture da indossare", liberamente ispirate agli arcani maggiori dei Tarocchi” [R.Mazlo].

Per l'occasione l’artista orafo ha coinvolto oltre 40 artisti internazionali di gioielli contemporanei, invitandoli a interpretare una carta assegnata a sorte. La individuazione degli artisti è stata fatta in accordo con i valori sostenuti dalla galleria LA joaillerie par Mazlo e il Robert Mazlo Endowment Fund for Art and Contemporary Jewellery: ogni partecipante deve essere sia lo spirito che la mano dietro a un’opera unica non riproducibile. Questa selezione eclettica intende onorare i talenti emergenti, gli artisti affermati e i maestri indiscussi, siano essi rappresentativi del genere narrativo o dell’approccio minimalista.

> Artisti invitati : Zoe Arnold (UK) - Rike Bartels (DE) - Alexander Blank (DE) - Liv Blavarp (NO) - Helen Britton (AU/DE) - Sigurd Bronger (NO) - Monica Cecchi (IT) - Lluis Comin (ES)
- Ramon Puig Cuyas (ES) - Lisa & Scott Cylinder (USA) - Annette Dam (DK) - Robert Ebendorf (USA) - Arata Fuchi (JP/IT) - Aurélie Guillaume (CA) - Karin Herwegh (NL) -
Serena Holm (IT/SE) - Margit Jaeschke (DE) - Kaori Juzu (JP/DK) - Yeonmi Kang (KR) - Helfried Kodré (AT) - Kranitzky & Overstreet (USA) - Marie-Louis Kristensen (DK) - Claire
Lavendhomme (BE) - Felieke van der Leest (NL/NO) - Keith Lo Bue (USA/AU) - Peter Machata (SK) - Jana Machatova (SK) - Sebastia Macia (ES) - Gigi Mariani (IT) - Juanjo
Garcia Martin (ES) - Marie Masson (FR) - Märta Mattsson (SE) - Judy McCaig (UK/ES) - Bruce Metcalf (USA) - Xavier Monclus (ES) - Renzo Pasquale (IT) - Jo Pond (UK) - Chiara
Scarpitti (IT) - Joyce J. Scott (USA) - Alejandra Solar (MX/LU) - Gisbert Stach (DE) - Per Suntum (DK) - Fabrizio Tridenti (IT) - Artemis Valsamaki (GR) - Silvia Walz (DE/ES) - † Annamaria Zanella (IT).

a seguire alcune opere selezionate per la mostra a cura di Céline Robin:

Annamaria Zanella | "le Diable" - Brooch | 2019 - Photo credit : Bob Ivanovitch

Arata Fuchi | "Le Monde" - Brooch | 2019 - Photo credit : Bob Ivanovitch

Chiara Scarpitti | "La Lune" - Brooch | 2019 - Photo credit : Bob Ivanovitch

Fabrizio Tridenti | "L'Hermite" - Pendant | 2019 - Photo credit : Bob Ivanovitch

Gigi Mariani | "Le Mat" - Brooch | 2019 - Photo credit : Bob Ivanovitch

Monica Cecchi | "Give me a number" - Necklace | 2019 - Photo credit : Bob Ivanovitch

Renzo Pasquale | "Limperatrise" - Brooch | 2019 - Photo credit : Bob Ivanovitch

 

CONTATTI:

Galerie LA Joaillerie par Mazlo - 31 rue Guénégaud - 75006 Paris - France

Ph: 33 (0)1 53 10 86 04

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.la-joaillerie-par-mazlo.fr // www.fonds-mazlo-art.com

a cura di: Céline Robin

Martedì, 28 Marzo 2023 08:14

Open call for the Bachelor & Master program

Alchimia is a school focused exclusively on the study of contemporary jewellery, a unique approach that allows us to be fully dedicated to all aspects of the jewellery-making process. Alchimia is based in Florence, one of the most important cities for art and culture in the world. To follow up on the calls, click on it:

open call for Graduate BFA (Bachelor of Fine Arts in Contemporary Jewellery)

open call for (Master of Fine Arts major in Contemporary Jewellery and Cultural identity)

 

  • for more information please write to: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

Venerdì, 17 Marzo 2023 16:30

Ana Calbucci

Brasile

 

Ana Calbucci production is always linked to who she was - a woman, from South America, with European ancestors, who lives in one of the largest cities of the world, in a country with enormous social and racial inequalities. This is the country of the largest equatorial rainforest in Earth. Forest that is being devastated under our eyes.
So as a Brazilian poet says, she is a true “walking metamorphosis” in this cauldron of complexities that she lives. Sometimes her work is very intimate and very personal, and sometimes it overflows in a social and ecological questioning inherent to this universe that she belongs to.

 

 

 

"Mimesis" by Mimesis Series
Rings - 2021 | TPU Filament, 3D pen, acrilic color and crochet
"Mimesis" by Mimesis Series
Brooch - 2021 | TPU filament, 3D pen, acrilic paint, crochet and silver 925
"Angustia" by Shipwreck series
Ring - 2020 | oxidized silver 9, micro glass spheres, epoxi resin
"Silencio" by Shipwreck Series
Ring - 2020 | Silver 925, micro glass spheres, epoxi resin
"Inside Out" by Shipwreck series
Bracelete - 2020 | Silver 925, micro glass spheres and enamel
"Take and Tame" by Here and Now series
Ring - 2020 | Polimerclay, silver 925 and tourmalines